Eric Weddle si ritira

Non è una sorpresa, ma alla fine l’annuncio che temevamo è arrivato: Eric Weddle ha deciso di ritirarsi dopo tredici stagioni in NFL. Arrivato lo scorso anno ai Rams, ha fatto da ottima chioccia al rookie Taylor Rapp, che ha disputato un’ottima annata ed ora è in grado di camminare con le sue gambe.
Proprio la crescita di Rapp aveva fatto presagire qualcosina subito alla fine della stagione regolare, quando Weddle aveva dichiarato che non sarebbe restato a fare la riserva, ruolo a cui l’esplosione di Rapp l’avrebbe relegato nella stagione 2020.
Detto, fatto: nei giorni scorsi diversi indizi puntavano sul fatto che i Rams avrebbero scommesso molto su Rapp nella prossima stagione, e puntualmente è arrivata la dichiarazione di ritiro da parte di Weddle, che lascia un ottimo ricordo soprattutto come leader dello spogliatoio e della difesa, nei 12 mesi passati a Los Angeles.

Una sfida in più per il neo defensive coordinator (anche le la nomina non è ancora ufficiale) Brandon Staley.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *