Emergenza runningback

Un’altra pioggia di infortuni per i Rams, che oramai da due stagioni hanno dovuto raddoppiare i locali dell’infermeria per contenere tutti i giocatori acciaccati dopo ogni partita. L’emergenza più grande riguarda il reparto dei runningback. Steven Jackson continua a non essere al 100%, e dopo averlo rischiato contro i Cardinals, Haslett ha dichiarato che se in settimana non sosterrà un allenamento, almeno uno, al 100% senza lavoro differenziato o altro, non giochera’ contro i Jets. Al suo posto l’unico altro runner rimasto: Kenneth Darby. Antonio Pittman è infatti già stato dichiarato out per la partita di domenica e Travis Minor dovrà passare un esame neurologico dopo la commozione cerebrale subita contro Arizona.

Dante Hall, uscito nel secondo tempo chiaramente zoppicando, ha riportato una brutta distorsione alla caviglia e verrà messo in injured reserve. Stagione finita per lui, quindi, come anche per Dtrew Bennett, che sembrava sul punto di poter rientrare, ma ha aggravato il suo infortunio tanto da essere piazzato in IR pure lui.
Piu’ grave del previsto anche l’infortunio a Chris Draft. Si tratta di una frattura al piede, un infortunio simile a quello di Bennet, ma haslett non mettera’ Draft in Injured Reserve, ed e’ convinto che rientrera’ anche prima delle sei settimane previste per la guarigione.
Infine Eric Moore è in attesa di essere sottoposto ad una risonanza alla schiena ed alla colonna vertebrale. Se ne sapra’ di più nei prossimi giorni.
Tra le buone notizie segnaliamo il ritorno in campo, contro i Jets, di Tye Hill e Todd Johnson.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *