Arrivederci all’anno prossimo

Questa volta davvero complimenti ai nostri Rams.
L’obiettivo è stato pienamente centrato. Sconfitta ottenuta.
Ed era difficile… Perdere con questi Titans, era davvero difficile.
Però umilmente e democraticamente tutti ma proprio tutti ci si sono messi di grande impegno e il risultato – solo alla fine e con tanto sudore – è stato finalmente ottenuto: una sconfitta in più nella casellina L e una possibilità in più di scegliere prima.

Certo il fumble iniziale di Cunningam (non il Ricky di Happy Days, ma altrettanto comico…) è sembrato un po’ spudorato… Mentre quello finale di Kellen Bertoldo Klemens molto più credibile.
Grazie anche a Zuerlein, che ha preferito sacrificarsi personalmente e sbagliare un field goal da distanza per lui impossibile; no, alla fine, non sarebbe stato decisivo… vabbé… ma intanto non ci ha messo subito con le spalle al muro.
Altre straordinarie giocate, sia in attacco che in difesa, ve le lascio alla vostra memoria (ognuno può scegliere la sua preferita), ma almeno adesso sì, adesso è ben chiaro, adesso c’è un progetto ben preciso, una vision, una mission…
Sceglieremo molto avanti, prenderemo un altro bidone alla Tavon Austin, e a partire dal prossimo settembre se resteranno questi due passeremo altre domeniche a macerarci i…
 
Io per quest’anno vi saluto.
Le mie prossime domeniche le passerò in un interessantissimo corso di uncinetto.
Il mio tifo e la mia passione sarà sempre per il noumeno Rams, ma il fenomeno attuale è talmente disgustoso (nonostante le mie maglie preferite gialle e blu) che non credo di resistere.
Non vedo l’ora di essere smentito…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *