Nessun Ram al Pro Bowl

Sono state rese note le selezioni per il Pro Bowl 2009 e, decisamente non a sorpresa, nessun Ram è stato selezionato.  Vista la stagione di St.Louis non c’è da meravigliarsi. Bulger inguardabile, Jackson troppo poco in campo, Holt relegato ad un ruolo secondario, la difesa improponibile (forse il solo Atogwe avrebbe meritato qualcosina per i turnover, ma le troppe amnesie in copertura pesano come un macigno).
Eppure un posticino per un giocatore in bluoro ci sarebbe stato.
Parliamo del punter Donnie Jones, che sta portando a termine una delle migliori stagioni di sempre per un punter, con dei numeri da record. Eppure gli è stato preferito Jeff Feagles dei Giants, ed a Jones è stato offerto solo il ruolo di alternate. Come sempre molte polemiche sulle selezioni. Una su tutte: la scelta di Brett Favre. Se vogliamo considerarlo un Pro Bowl alla carriera va bene, ma i numeri di Brett quest’anno parlano di un quarterback mediocre, che ha lanciato più intercetti di tutti sia come numero che come media per tentativo.
Ma, come possiamo vedere nel caso di Donnie Jones, i numeri sembrano contare poco per la selezione al Pro Bowl, sebbene dovrebbero essere abbastanza esplicativi per quanto riguarda le prestazioni stagionali.
Se Jones terrà la media delle prime quattordici partite, sarà il secondo punter della storia NFL ad avere una media per punt di oltre 50 yards, ed il fatto di calciare molte volte a partita è un pregio, perchè ovviamente più si calcia e più è possibile che la media si abbassi. Mantenere una media di 50 yards con tanti punt è un qualcosa di fenomenale. Il recordman Sammy Baugh calcio con una media da oltre 50 yards con soli 35 punt. Jones è già ora a 70, e mancano appunto due partite. La media di Jones è di 50.2, quella di Feagles 44. Qualcosa non torna…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *