Iniziata la ricerca dell’head coach

Bill Devaney si è messo allavoro per la sua prima “missione” da General Manager dei Rams: cercare il nuovo Head Coach. Per fare ciò ha messo in piedi una task force formata da Bobby Beathard e Lawrence McCutcheon, incaricati di scandagliare i coaching staff alivello di NFL e College in cerca di prospetti interessanti, possibilmente a poco prezzo, perchè se c’èuna cosa chiara fin da subito per Devaney è che Rosenbloom non vuole spendere troppi soldi per un coach. A dare manforte a Devaney, ci saranno anche Marshall Faulk e Dan Dierdorf, che verranno consultati per la composizione della lista dei candidati ma non parteciperanno alle interviste. Molti i nomi che girano, a partire da Jim Haslett, a cui verrà comunque concessa la possibilità di presentare un piano di ricostruzione per la stagione 2009 per una eventuale conferma nel ruolo di Head Coach.
La prima interista èstata comunque messa in agenda, ed avverrà sabato prossimo. Ad essere ascoltato da Devaney sarà Winston Moss, linebacker coach dei Green Bay Packers.
Nelle prossime ore i Rams dovrebbero, secondo fonti affidabili, chiedere ufficialmente il permesso di intervistare l’assistant coach dei Dolphins Todd Bowles, che però sembra destinato a guidare Detroit l’anno prossimo, e Ray Sherman, wide receivers coach dei Cowboys.
Altri nomi che girano a Rams Park sono quelli di Leslie Frazier (Defcoordinator dei Vikings), Rex Ryan (Def Coordinator dei Ravens) el’ex head coach dei Giants Jim Fassell.
L’obiettivo dei Rams di non spendere più di 2/2,5 milioni di dollari escludono automaticamente alcuni nomi fatti subito dopo il siluramento di Linehan, cioè Bill Cowher, Steve Spagnuolo (Def coordinator dei Giants)  e Josh McDaniels (Off Coordinator dei Patriots).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *