Le ultime dall’infermeria

L’esordio stagionale ha lasciato il segno sui Los Angeles Rams, non solamente per la sconfitta inaspettata nelle proporzioni, ma anche nel roster. L’infermeria si è infatti tiempita un po’, e se per Brian Allen l’intervento al ginocchio per rimuovere delle parti estranee ha una prognosi dalle due alle quattro settimane, per Kyrewn Williams le notizie non sono così rassicuranti.

Dopo aver saltato buona parte del camp per infortunio, il rookie si è procurato una distorsione alla caviglia nel kickoff return iniziale che lo obbligherà ad andare sotto i ferri ed a rimanere fuori dalle sei alle otto settimane.
Un vero peccato perchè su Williams Mc Vay puntava molto, ed ora sembra che il front office sia occupato a scandagliare la free agency per recuperare un running back, anche perchè dietro ad Henderson, non brillantissimo contro i Bills, c’è Akers, che sembra essere fortemente regredito, e Jake Funk, che in preseason ha fatto venire più dubbi che certezze.

Problemi al ginocchio anche per Joe Noteboom. L’offensive tackle si è procurato una stiramento dei legamenti del ginocchio. McVay sembra ottimista per un suo ritorno cin campo domenica contro i Falcons ma, nell’eventualità ciò non succeda, AJ Arcuri è già pronto a subentrare in una linea che sarà completamente stravolta, se dovesse mancare anche Noteboom.

Infine anche il long snapper Matthew Orzech ha un polpaccio malconcio, ma dovrebbe riprendersi per domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.